Gen 8, 2016 - messaggi    No Comments

religione

Io sono scetticamente religiosa, nel senso che se l’uomo ci mette lo zampino poi si perde di vista la verità.
Sono totalmente ignorante in materia di religione, tutte, ma ho una mia idea, fin troppo semplice:
Dio è buono, il diavolo è cattivo, se un Dio predica morte è il diavolo travestito.
Poco importa se Dio è uno o mille, il concetto non cambia

Dic 25, 2015 - gatti    2 Comments

IL GATTO DI NATALE

xxQuando GIuseppe e Maria erano alla ricerca di un alloggio per poter dare alla luce il Bimbo Gesu´, arrivarono in una stalla, abitata da animali e vi si sistemarono. Non notarono , però che la mangiatoia apparteneva al gatto, il quale sentendoli entrare , pensò bene di rifugiarsi dietro un mucchio di paglia che stava su un lato, lasciandola temporaneamente libera e lì attese che questi estranei se ne fossero andati, poichè la sua prudenza lo rendeva diffidente. Quando il Bimbo venne alla luce , venne deposto sulla sua mangiatoia,che sembrava il posto più appropriato e il gatto , vedendo il bellissimo celeste Bambino, piuttosto fragile e infreddolito, volle sentire che odore aveva e , fattosi coraggio, risalì sulla sua mangiatoia per annusarlo. L´odore era buono e allora lui si adagiò accanto al neonato , facendogli sentire tutto il calore del suo corpo. Il Bimbo smise di tremare e si addormentò placidamente. Il Gatto a quel punto si sentì sfiorare la testa da due dita e gradì molto la carezzina di ringraziamento che la Madonna gli stava facendo. L´indomani, guardandosi nel pozzo, notò un segno a forma di M sulla sua fronte, da gatto tigrato, era diventato un gatto soriano, la mamma del Bimbo gli aveva lasciato sulla sua fronte l´iniziale del suo nome: Maria.

Nov 20, 2015 - consigli    No Comments

Come affrontare una suocera invadente e gelosa: regole di sopravvivenza

La Famiglia del Mulino Bianco, nella stragrande maggioranza dei casi, non esiste. Piccole lotte intestine covano sotto le tovaglie ricamate all’intaglio e, spesso, la causa dei malumori più avversi è la suocera. Non importa che sia la mamma di lui o di lei, ma tutti ne abbiamo una e non è facile gestire un rapporto ostico e ostile.

Ad ogni modo, non si può eliminare questa figura parentale – così come non si possono eliminare gli altri componenti della famiglia… -, ma bisogna necessariamente scendere a compromessi e calarsi sul ring quando serve.

In questa guida cercheremo di darvi delle piccole regole di astuzia per ovviare ad una suocera invadente e/o gelosa, consigli utili che potranno essere adottati anche con gli altri membri della famiglia qualora non riescano a stare al loro posto.

Discutine con il partner

La prima cosa da fare, a prescindere da tutto, è comunicare il disagio che provate. Può capitare, infatti, che la suocera tenga praticamente in scacco il figlio o la figlia, tanto che questi accondiscende ad ogni cosa che gli viene imposta senza batter ciglio e senza tenere in considerazione voi: un classico caso di mammone.

Discutete con il partner a cuore aperto, cercando di non urtare la sua sensibilità: dovrà essere chiaro che, sebbene stiamo parlando della mamma, questa non è autorizzata ad interferire in tal modo nella loro vita, che non può presentarsi a tutte le ore in casa vostra, e che è assolutamente vietato mettere le mani (proprio in senso fisico) in cassetti, armadi e via dicendo.

Fategli capire che il suo comportamento vi offende e vi disturba, e che voi mai vi sognerete di andare a casa dei suoceri e comportarvi in questo modo.

Insieme cercate un modo per ovviare alla situazione e, nel caso, decidete di parlare assieme alla suocera invadente.

Capire il perché dell’ostilità

Molto spesso l’ostilità che si crea con la suocera deriva soltanto da gelosia nei vostri confronti, nessun altro motivo specifico. In fondo, se ci pensate bene, il “suo bambino” o la “sua bambina” non sono più a casa con lei, nel nido d’amore perfetto che lei aveva creato e curato per anni. Il distacco può essere esternato come un attacco all’altro, complice il fatto che “l’altro” ha rovinato il suo idillio di mamma.

Considerate che la gelosia può essere molto forte soprattutto nei casi in cui il vostro partner sia figlio unico, o comunque il figlio prediletto. Se questo è il motivo, allora una discussione pacata e a cuore aperto con la suocera può rivelarsi la scelta giusta: fatele capire che intendete il suo disagio e che non siete una minaccia per lei; in fondo, l’amore per la mamma è completamente diverso da quello per il proprio partner e pertanto insostituibile.

Se invece il comportamento di vostra suocera ha natura diversa, sta a voi cercare di capire quale sia e agire di conseguenza. Non vi ritiene la persona giusta per suo figlio/a? Preferiva l’ex? Avete in passato litigato su qualcosa che ha incrinato il rapporto? Vagliate la situazione e poi affrontatela.

Cercare un punto di incontro

Un vecchio detto dice “Se non puoi combatterli, fatteli amici”. Beh, è vero! Il punto di incontro può essere appunto il partner, ma anche trovare argomenti e valori che vi uniscono può essere importante:

  • chiedetele di insegnarvi a preparare quel piatto che piace tanto al vostro partner
  • fatela sentire “mamma”, chiedendole di raccontarvi di quando il figlio/a era piccolo
  • aiutatela nello shopping in qualche occasione importante (tipo a scegliere un abito per una festa)
  • “usate” i nipotini come “arma”: nessuno resiste alle tenerezze dei più piccoli
  • donatele un pensiero speciale con un bigliettino mirato a seppellire l’ascia di guerra
  • fatela sentire importante quando viene a casa vostra, ma mettete dei paletti severi per tutto il resto (non si fruga fra le cose personali, non si accettano critiche continue sull’educazione dei figli, la gestione della casa, ecc.)
  • ritagliatevi dello spazio con lei, che sia andare dal parrucchiere o un’uscita al ristorante che le piace tanto, fatevi conoscere meglio!

Se, anche seguendo questi consigli, la situazione non migliora, giocatevi la carta del suocero: spesso ha una visione più tranquilla delle cose e riesce a far ragionare la moglie meglio di chiunque altro!

come affrontare la suocera invadente e gelosa

Pagine:«1...567891011...107»